Progel
Skip Navigation Links
Compliance
Infrastructure
Platform
Finance
SharePoint
Prodotti
Servizi
Formazione
Azienda
Area Clienti
Altri blog
Nessun elemento nell'elenco.
Home > Servizi > Outsourcing
Progel IAS – Bollettino fix 2014-08

November 2014 update rollup for Windows RT, Windows 8, and Windows Server 2012

Prodotto:

Windows Server 2012

Link:

http://support.microsoft.com/kb/3000853

Abstract:

La fix risolve tra le tante cose anche un memory leak sul provider per lo storage di WMI. Necessaria a chiunque faccia monitor dei propri sistemi tramite WMI.

 

Cumulative Update 3 for System Center 2012 R2 Configuration Manager

Prodotto:

System Center Configuration Manager 2012 R2

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2994331    

Abstract:

La Cumulative Update 3 risolve diversi problemi rilevati su alcune funzionalità del prodotto, segnaliamo in particolare la risoluzione di un eventuale crash della console durante la  modifica dei workflow utilizzati per la distribuzione dei sistemi operativi, un miglioramento della stabilità dei servizi lato server durante la replica dei package verso i Distribution Point e lato client durante l’esecuzione delle Task Sequence.

 

Vengono inoltre aggiornati alcuni comandi PowerShell e ampliato il supporto per l’istallazione dell’agente CM alle seguenti piattaforme:

- Debian Linux 7 (x86/x64)

- Red Hat Enterprise Linux 7 (x64)

- Oracle Enterprise Linux 7 (x64)

- CentOS Linux 7 (x64)

 

E’ particolarmente consigliata a chi utilizza Configuration Manager per il deployment dei sistemi operativi.

 

Per i clienti che hanno sottoscritto il servizio Progel ODM questa CU sarà applicata all’interno del canone del servizio stesso.

 

October 2014 anti-malware platform update for Endpoint Protection clients

Prodotto:

System Center Configuration Manager 2012 e 2012 R2; System Center EndpointProtection 2012

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2998627

Abstract:

Migliorata la scansione a livello di MBR (Master Boot Record) e VBR (Volume Boot Record) per la rilevazione dei bootkits.

- Migliorata la protezione del registry contro le manomissioni da parte dei malware.

- Ottimizzato lo spazio disco utilizzato dal client Endpoint Protection.

- Ridotto il tempo di fallback verso il Malware Protection Center durante l’aggiornamento delle definizioni AV.

 

Questo aggiornamento richiede la Cumulative Update 1 per System Center 2012 R2 Configuration Manager o la Cumulative Update 5 per System Center 2012 Configuration Manager Service Pack 1

 

Update Rollup 8 for System Center 2012 Data Protection Manager SP1

Prodotto:

System Center Data Protection Manager 2012

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2991995

Abstract:

Issue risolte negli ambiti:

- Sharepoint Item-Level Recovery

- Anomalie o crash della console di DPM in alcuni scenari di protezione Hyper-V e SQL

 

Le issue su Sharepoint ILR possono portare al ripristino di permission errate con conseguente impossibilità di accedere ai contenuti

 

 

Update Rollup 4 for System Center 2012 R2 Data Protection Manager

Prodotto:

System Center Data Protection Manager 2012 R2

Link:

http://support.microsoft.com/kb/3009516  

Abstract:

Issue risolte negli ambiti:

- Sharepoint Item-Level Recovery

- Anomalie o crash della console di DPM in alcuni scenari di protezione Hyper-V e SQL

 

Le issue su Sharepoint ILR possono portare al ripristino di permission errate con conseguente impossibilità di accedere ai contenuti

 

Nuovi ambiti e funzionalità:

- Supporto di SQL Server 2012 SP2 come workload protetto e per DPM Configuration DB

- Supporto di SQL Server 2014 come workload protetto (con alcune limitazioni)

- Migliorate le procedure legate all'Online Protection verso Azure

 

DFSR stops replication after an unexpected shutdown in a Windows 8.1 or Windows Server 2012 R2 environment

Prodotto:

Windows Server 2012 R2

Link:

 http://support.microsoft.com/kb/2996883

Abstract:

La hotfix risolve possibili interruzioni del processo di replica in caso di shutdown unexpected dei file server

 

November 2014 update rollup for Windows RT 8.1, Windows 8.1, and Windows Server 2012 R2

Prodotto:

Windows Server 2012 R2

Link:

http://support.microsoft.com/kb/3000850

Abstract:

Questa rollup contiene tutte le fix rilasciate da quella di Aprile 2014. Il numero e la qualità delle fix è tale da renderla indispensabile per prevenire malfunzionamenti sui sistemi Windows Server 2012 R2 e Windows 8.1

OSM–Aggiornamenti Q3 - 2014

Sono passati 6 mesi dall'ultimo aggiornamento sullo stato del servizio, per questo motivo questo appuntamento sarà particolarmente ricco di informazioni.

Come sempre un aggiornamento sugli aggiornamenti agli ambiti di monitor:

  • Aggiornato il monitor delle device antispam Libra Esva con un modulo sviluppato appositamente da Progel
  • Integrato il controllo sulle protezioni fornite da System Center Data Protection Manager 2012 e 2012 R2 con un modulo sviluppato appositamente da Progel
  • Aggiornate le regole di monitor per SQL Server 2005, 2008, 2008 R2 e 2012
  • Incluso nel monitor SQL Server 2014
  • Aggiornate le regole di monitor dei sistemi in cluster basati su Windows 2003, 2008, 2008 R2, 2012 e 2012 R2
  • Integrate le regole di monitor dei dischi CSV con un modulo sviluppato appositamente da Progel
  • Incluso nel monitor System Center Service Manager 2012 R2
  • Aggiornate le regole di monitor per il servizio DHCP su Windows 2012 e 2012 R2
  • Incluso il monitor di Active Directory Federation Services 2012 R2
  • Aggiornate le regole per i servizi di File Service su 2012 e 2012 R2, includendo DFS-N, DFS-R, deduplica, workfolders, NFS, SMB, iSCSI e tanto altro ancora
  • Aggiornato il monitor dei sistemi operativi server da 2003 a 2012 R2
  • Aggiornato il monitor di Active Directory da 2003 a 2012 R2
  • Aggiornato il monitor per i servizi DNS
  • Riviste le soglie sullo spazio libero presente sui dischi

In questo periodo abbiamo anche aggiornato la console multipiattaforma alla versione 1.8 e iniziato a creare per i più lungimiranti tra i nostri clienti dashboard tematiche utili a dare una visione di insieme. Di seguito potete vedere qualche esempio

SNAGHTML6825a4d

SNAGHTML683bb64

Gli aggiornamenti non sono finiti, come da comunicazione che vi ha raggiunto via mail, tutti i sistemi di infrastruttura e i vostri agenti sono stati aggiornati all'Update Rollup 3 per System Center 2012 R2.

Per concludere le solite statistiche sul servizio:

SNAGHTML6885975

Progel IAS – Bollettino fix 2014-07

 

 

Backup Exec 2012 Revision 1798 Hotfix 217347

Prodotto:

Symantec BackupExec 2012

Link:

http://www.symantec.com/docs/TECH217347   

Abstract:

In determinate circostanze i backup GRT di Exchange 2010 potrebbero non essere ripristinabili.

I dettagli della issue sono descritti nella KB http://www.symantec.com/docs/TECH210896. Ulteriori issue risolte dalla hotfix 217347 sono indicate nella KB specifica. La hotfix richiede l'applicazione preventiva di Service Pack 4.

 

Libra Esva Security Bulletin: (CVE-2014-6271) Bash Bug/Shellshock Code Injection Exploit

Prodotto:

Libra Esva

Link:

http://esva.libra.it/it/download/libra-esva-antispam/patches-and-fixes/libra-esva-shellshock-and-aftershock-patch    

Abstract:

Questa fix risolve la vulnerabilità Bash Bug/Shellshock che interessa tutte le distribuzioni Linux per le appliance Libra ESVA. Il meccanismo di auto aggiornamento del prodotto dovrebbe averla già applicata, ma data la criticità consigliamo una verifica. Una reinstallazione della fix non comporta alcun problema.

 

Progel IAS – Bollettino fix 2014-06

 

Lsass.exe process crashes and error code 255 is logged because of a CNF NTDS Settings object in Active Directory on Windows

Prodotto:

Windows Server 2008 R2 Service Pack 1; Windows Server 2012 R2

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2913087  

Abstract:

Fix da applicare su domain controller Windows Server 2008 R2 e Windows Server 2012 R2 per prevenire una situazione in cui oggetti in conflitto di replica in Active Directory impediscono alla stessa di funzionare con continui reboot dei domain controller. Da applicare il prima possibile.

 

 

Progel IAS – Bollettino fix 2014-05

Event ID 4114 and Event ID 4008 are logged in the DFS Replication log in Windows Server 2008 R2

Prodotto:

Windows Server 2008 R2 Service Pack 1

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2780453 

Abstract:

La hotfix risolve possibili anomalie di un'architettura DFSR a seguito di crash o spegnimento improvviso di uno o più sistemi coinvolti.

 

The DFS Namespace reparse point for folder targets are missing in Windows Server 2008 R2

Prodotto:

Windows Server 2008 R2 Service Pack 1

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2916267  

Abstract:

​La hotfix risolve possibili anomalie di un'architettura DFSN caratterizzata dalla presenza di oltre 1000 folder nel namespace. La hotfix contiene la versione più aggiornata di Dfssvc.exe (DFS Namespace Service).

 

You cannot access DFS folders in Windows Server 2012 R2 or Windows Server 2012

Prodotto:

Windows Server 2012, Windows Server 2012 R2

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2931974

Abstract:

La hotfix risolve possibili anomalie di un'architettura DFSN caratterizzata dalla presenza di namespace folder con nomi simili. La hotfix contiene la versione più aggiornata di Dfssvc.exe (DFS Namespace Service).

 

Backup Exec 2012 Revision 1798 Hotfix 216746

Prodotto:

Symantec BackupExec 2012

Link:

http://www.symantec.com/docs/TECH216746 

Abstract:

In determinate circostanze i backup GRT di Exchange 2013 su VM VMware potrebbero non essere ripristinabili.

I dettagli della issue sono descritti nella KB http://www.symantec.com/docs/TECH216362. Ulteriori issue risolte dalla hotfix 216746 sono indicate nella KB specifica. La hotfix richiede l'applicazione preventiva di Service Pack 4.

 

Hotfix OpenSSL for Websense Email Security 7.3 with HF 6 and later

Prodotto:

Websense eMail Security 7.3

Link:

http://www.websense.com/support/article/kbarticle/Hotfix-OpenSSL-for-Websense-Email-Security-7-3-with-HF-6-and-later

Abstract:

Risolve la vulnerabilità Heartbleed in OpenSSL. Da applicare il prima possibile.

 

Progel IAS – Bollettino fix 2014-04

 

 

Windows RT 8.1, Windows 8.1, and Windows Server 2012 R2 Update April, 2014

Prodotto:

Windows 8.1 Windows Server 2012 R2

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2919355/en-us

Abstract:

Microsoft richiede l'installazione di questa rollup entro il 12 Agosto. Dopo tale data aggiornamenti e security fix per Windows Server 2012 R2 (senza rollup) e Windows 8.1 (senza rollup) saranno rilasciati con ritardo e in tempi non definiti. (http://blogs.windows.com/windows/b/springboard/archive/2014/04/16/windows-8-1-update-and-wsus-availability-and-adjusted-timeline.aspx).

 

A servicing stack update is available for Windows RT 8.1, Windows 8.1, and Windows Server 2012 R2: March 2014

Prodotto:

Windows Server 2012 R2, Windows 8.1

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2919442 

Abstract:

Questa fix è prerequisito necessario all'installazione dell'update rollup di Aprile e di conseguenza di tutte le future fix rilasciate per il sistema operativo. Occorre pianificarne l'installazione il prima possibile.

 

Backup Exec 2012 Revision 1798 Hotfix 213186

Prodotto:

Symantec BackupExec 2012

Link:

http://www.symantec.com/docs/TECH213186    

Abstract:

In determinate circostanze Backup Exec 2012 potrebbe eseguire il dismount di database Exchange 2010 a seguito di un job di recovery. I dettagli della issue sono descritti nella KB http://www.symantec.com/docs/TECH210801. Ulteriori issue risolte dalla hotfix 213186 sono indicate nella KB specifica. La hotfix richiede l'applicazione preventiva di Service Pack 3.

 

Progel IAS–Bollettino Fix Importanti 2014-03

 

March 2014 anti-malware platform update for Endpoint Protection clients

Prodotto:

System Center Endpoint Protection 2012 (SCCM 2012), Forefront Endpoint Protection 2010

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2952678    

Abstract:

Introduce una modifica al sistema di update in modo che gli aggiornamenti dell’engine siano più resilienti agli errori e possano avvenire tramite Microsoft Update, introduce il controllo sul termine del supporto del sistema operativo controllato e sul termine dell’aggiornamento delle relative signature.

 

Backup Exec 2010 R3 Revision 5204 Hotfix 212812

Prodotto:

Symantec BackupExec 2010

Link:

http://www.symantec.com/docs/TECH212812

Abstract:

In determinate circostanze un job di restore di Backup Exec 2010 R3 potrebbe terminare con successo senza però ripristinare i dati memorizzati in un'architettura Distributed File System Replication (DFSR). I dettagli della issue sono descritti nella KB http://www.symantec.com/docs/TECH210203. Ulteriori issue risolte dalla hotfix 212812 sono indicate nella KB specifica. La hotfix richiede l'applicazione preventiva di Service Pack 4.

 

Windows RT 8.1, Windows 8.1, and Windows Server 2012 R2 Update April, 2014

Prodotto:

Windows Server 2012 R2, Windows 8.1

Link:

   http://support.microsoft.com/kb/2919355

Abstract:

Questa rollup deve essere in realtà trattata come una service pack. Consigliamo di pianificarne l'applicazione nei prossimi 3/6 mesi.

 

Windows RT, Windows 8, and Windows Server 2012 update rollup: April 2014

Prodotto:

Windows Server 2012, Windows 8

Link:

   http://support.microsoft.com/kb/2919355

Abstract:

La rollup è fortemente consigliata per tutti i clienti che usino la deduplica del sistema operativo e che ne facciano monitor. Lo rollup risolve infatti problemi in fase di backup di file deduplicati e un memory leak in WMI.

 

System time of a virtual machine becomes incorrect after it crashes or resets in a 64-bit Windows 8-based or Windows Server 2012-based Hyper-V host

Prodotto:

Windows Server 2012 Hyper-v

Link:

http://support.microsoft.com/kb/2902014

Abstract:

Questa fix corregge un problema di Hyper-v 2012 che in alcune rare circostanze può causare un disallineamento dell'orario delle macchine virtuali a fronte di un crash. Sebbene l'incidenza sia minimale, visto l'impatto potenziale, suggeriamo di installare la fix il prima possibile.

 

OSM – Aggiornamento completato

L’aggiornamento del Servizio OSM ai nuovi sistemi è completato. Tutti i clienti che hanno fornito i nuovi gateway possono spegnere e rimuovere i gateway precedenti.

La prossima settimana, al link https://osm.progel.it nella sezione report potrete interrogare anche le performance pre-migrazione, questi dati rimarranno consultabili fino al 15 Ottobre 2014.

Per illustrare le novità del sistema e gli ambiti di monitor opzionali attivabili, oltre che per raccogliere feedback e suggerimenti, terremo un webcast il prossimo 9 Maggio dalle ore 12 alle ore 13. Vi arriverà a breve l’invito.

L’aggiornamento dei sistemi ha comportato anche una revisione degli ambiti del monitor, includendone di nuovi e rimuovendo quelli non più utilizzati o quelli per prodotti per i quali è cessato il supporto.

Chi entra:

-          Symantec Enterprise Vault 10.0

-          Microsoft Lync 2013

-          System Center Advisor

-          Aggiornamento di tutti gli ambiti per Windows Server 2012 R2

o   Hyperv

o   Failover Cluster

o   Active Directory Services

o   IIS

o   Servizi IP

-          Aggiornamento per il monitor dei volumi CSV in cluster

Chi esce:

-          Microsoft Exchange 2003 (fuori supporto)

-          Trendmicro devices (non utilizzato)

-          Microsoft Lync 2010 (non compatibile con Lync 2013)

-          Citrix Presentation Server (monitor dismesso da Citrix e non più supportato, per chi fosse interessato è necessario licenziare una terza parte)

-          MIIS 2003 (non utilizzato)

-          DTC, FRS e GPO 2003 (non utilizzati)

-          SCCM 2007 (monitor non più supportato)

OSM - Avviso di manutenzione programmata

I test relativi alla nuova infrastruttura si sono conclusi con successo. A partire da mercoledì prossimo 9 Aprile porremo in produzione il nuovo sistema di monitor. Durante la giornata potrebbero verificarsi intermittenti interruzioni nell’accesso alle console, ma il monitor sarà garantito per tutti i clienti che hanno fornito i nuovi sistemi gateway. Per chi non è stato in grado di fornire un sistema alternativo il monitor sarà interrotto il tempo necessario all’aggiornamento di gateway e agenti.

Da mercoledì il nuovo link da utilizzare per fare accesso alle console sarà: https://osm.progel.it.

I dati storici saranno resi disponibili via report a partire da martedì 15 Aprile e saranno tenuti in linea 6 mesi fino al 15 Ottobre 2014.

 

OSM–nuova infrastruttura. Aggiornamento.

I lavori di allestimento dei nuovi sistemi sono iniziati e termineranno verosimilmente entro il 20 Marzo. Dalla settimana del 24 Marzo inizieremo una fase di piloting che riguarderà in prima battuta i sistemi Progel e quindi dalla settimana del 31 Marzo un cliente già individuato.

Sempre a partire dal 31 Marzo installeremo e configureremo i nuovi sistemi gateway per chi è stato in grado di fornirli. La data del 31 Marzo è quindi la data ultima per fornire i nuovi sistemi gateway. Ricordo che l’impossibilità di avere un gateway aggiuntivo comporta la necessità di interrompere il monitor per un periodo massimo di una giornata lavorativa: il tempo di installare il nuovo gateway e aggiornare tutti gli agenti.

Ricordo ancora che il gateway deve avere le seguenti caratteristiche:

Sistema Operativo

Windows Server 2012 R2 o in alternative Windows Server 2012 ENU

RAM

4 GB

CPU

2 core >= Xeon 2.5 Ghz

Disco

50 GB per il sistema operativo

30 GB per i file di supporto

IOps garantiti

200 40% read 60% write

Connettività verso rsm.progel.it

Tcp 5723, 5724, 81, 443

Connettività verso rsm2.progel.it

Tcp 5723, 5724, 81, 443

Il sistema deve essere dedicato allo scopo. Si caldeggia l’utilizzo di una virtual machine.

I prerequisiti essenziali all’avvio del servizio possono essere consultati a questo link: http://www.progel.it/Servizi/MaaS/Lists/Post/Post.aspx?ID=11

Rimaniamo a disposizione con i consueti canali per qualsiasi approfondimento del caso.

1 - 10 Successiva

 Articoli

ModificaNoteFiltro
 
OSM - Riferimenti e prerequisiti
 
OSM - Domande frequenti
 
OSM - Fix richieste per il monitoring
 
Progel S.p.A. - Registro delle Imprese di Bologna n. 03791100377 – Registro Ditte: 316517
P.IVA 00662101203 CF 03791100377 Capitale Sociale: 250.000 Euro I.V.